Innovazione Sociale
Nuovi bisogni sociali

L’innovazione sociale in questo senso segue le “tipiche” fasi di ogni innovazione: dal prototipo alla sperimentazione all’adozione da parte di qualcuno. Quando una serie di soggetti inizia ad adottare una soluzione nuova, entriamo nella fase critica in cui si determina se l’innovazione rimarrà appannaggio di una elite o diventerà lo "standard”, cioè il modo normale di agire e di usare determinati strumenti.

Nel sociale sembra più difficile individuare le diverse fasi dell'innovazione, perché tutto è più fluido, però ci sono esempi evidenti sotto gli occhi di tutti. L'uso sociale di innovazioni tecnologiche, dal telefonino ai network in internet. L’utilizzo specifico “commerciale” di queste innovazioni tecnologiche è assolutamente minoritario rispetto all’utilizzo sociale che ormai se ne fa.

Questa, in sintesi, è l’innovazione sociale: l’utilizzo sociale di una qualunque innovazione tecnologica, economica, produttiva che cambia il modo di interagire e di comportarsi. Questo comporta una serie di implicazioni di ordine sociale, su diversi livelli e non tutte necessariamente di segno positivo.